Robin detto Cavallino

Robin detto Cavallino

Il soprannome di Robin deriva dal fatto che quando corre sembra un cavallo al galoppo. È uno dei pochissimi gatti nati al gattile, figlio di Melissa, una gatta arrivata da noi incinta.

Categoria: .

Il soprannome di Robin deriva dal fatto che quando corre sembra un cavallo al galoppo. È uno dei pochissimi gatti nati al gattile, figlio di Melissa, una gatta arrivata da noi incinta.

Robin ama intrufolarsi ovunque gli è possibile, e soprattutto nel container perché sa che lì può trovare i croccantini speciali che diamo ai mici in convalescenza che vi sono ricoverati. Robin è goloso di questi croccantini e pur di riuscire a introdursi nel container, resta in appostamento a lungo in attesa che qualcuno, entrando o uscendo, non sia pronto a richiudere immediatamente la porta. Quando riesce a entrare poi, si nasconde nei luoghi più improbabili (sotto un pensile, dietro il lembo di una coperta), sperando di non essere visto e poter rimanere lì dentro il più a lungo possibile! Più di una volta è persino rimasto incastrato nella fessura della finestra del suddetto container, sempre nel tentativo di introdurvisi clandestinamente.

È un micio buonissimo, che si è adattato perfettamente alla vita del gattile e per questo è uno dei pochi mici che non sono adottabili, visto che mal si adatterebbe a un cambiamento e a una vita da appartamento. Ama correre come una scheggia in lungo e in largo (e sempre al galoppo!) giocare con gli altri mici, arrampicarsi, fare gli agguati.

Change this in Theme Options
Change this in Theme Options